skin bioiris®

Sebbene la pelle grassa possa ostruire i pori e portare a un aumento dell’acne, anche la pelle grassa ha molti vantaggi. Le pelle grassa tende ad essere  più spessa e meno rugosa. La chiave è trovare un equilibrio tra sebo e l’idratazione naturale della pelle. Per aiutare a controllare la pelle grassa, i dermatologi consigliano i seguenti suggerimenti:Read More →

epstain-barr-sclerosi-multipla-bioiris®

Il virus di Epstein-Barr può essere la principale causa di sclerosi multipla 13 gennaio 2022 Boston, MA La sclerosi multipla (SM) è una malattia progressiva che colpisce 2,8 milioni di persone nel mondo e per la quale non esiste una cura definitiva. Essa è probabilmente causata dall’infezione da virus di Epstein-Barr (EBV), secondo uno studio condotto da Harvard TH Ricercatori della Chan School of Public Health. I loro risultati sono stati pubblicati online su Science il 13 gennaio 2022. “L’ipotesi che l’EBV causi la SM è stata studiata dal nostro gruppo e da altri da diversi anni, ma questo è il primo studio che fornisceRead More →

La qualità della vita (QoL) è un concetto astratto e non osservabile direttamente. Ha diversi definizioni filosofiche, politiche e sanitarie. Per misurare questo concetto si può ricorrere ad un sistema di indicatori o ad un indicatore composito; non c’è un metodo univoco per compiere questa misurazione, anche perché sia l’indicatore composito che il sistema di indicatori hanno vantaggi e svantaggi. La qualità della vita (QoL) correlata alla salute (HRQoL) include il fisico, il benessere funzionale, sociale ed emotivo di un individuo. Solitamente misurata con strumenti accuratamente progettati e validati come questionari o programmi di intervista semi-strutturati. Queste valutazioni sono sempre più importanti quando si valutanoRead More →

L’amministratore delegato, Stéphane Bancel, della casa farmaceutica statunitense Moderna ipotizza che i vaccini esistenti potrebbero meno efficaci, contro Omicron, di quanto non lo siano stati contro la versione Delta. Stéphane Bancel ha affermato che mentre ci vorrebbero due/tre settimane per ottenere dati su come i vaccini esistenti si comportano contro la nuova variante di Covid – e se provoca malattie gravi – ci vorrebbero diversi mesi per modificare gli attuali vaccini per affrontare Omicron.Read More →