Diabete, un grave pericolo per la nostra salute

diabete by Bioiris®

Una bella fetta di dolce dopo pranzo è proprio quello che ci vuole per concludere al meglio un pasto! Un bel cornetto al mattino per iniziare la giornata e per soddisfare il nostro palato!
Un gelato o una bibita dissetante è quello che ci vuole per giornate calde e afose!

Attenzione però.
Se tutte queste azioni diventassero quotidiane, assumeremo un quantitativo di zuccheri durante la nostra giornata estremamente elevato, che in un primo approccio potrebbe non arrecarci danno, ma con l’andare del tempo sarebbe sempre più probabile l’insorgenza di problematiche anche gravi come il diabete.

diabete by Bioiris®

Il diabete è una grave patologia, che se non tenuta sotto controllo può portare alla morte. A causa dei prodotti industriali che vengono sempre più di frequente consumati da ogni persona e ad ogni fascia d’età, purtroppo il diabete sta avendo una ampia diffusione, e la cosa più grave è che ci sono numerosi casi anche tra i bambini.

Il diabete è una delle più diffuse malattie metaboliche umane, generalmente causato da una ridotta disponibilità o sensibilità dell’insulina.

L’insulina è l’ormone prodotto dal pancreas responsabile del mantenimento dei giusti livelli di glucosio nel sangue. Questa ha la funzione di ridurre i livelli di glucosio nel sangue. Infatti uno dei principali sintomi del diabete è l’iperglicemia (ovvero elevati livelli di glucosio nel sangue). Esistono diverse tipologie di diabete. Abbiamo il diabete di tipo 1, di tipo 2, e il diabete gestazionale.

Descriviamone le differenze.

Il diabete di tipo I o diabete mellito insulino-dipendente è generato da una deficienza di insulina. È una patologia che può comparire anche durante l’infanzia. Esso è dovuto alla distruzione delle cellule del pancreas responsabili della produzione di insulina. Generalmente questa morte cellulare potrebbe essere causata da patologie autoimmuni.

Molti degli effetti acuti di questa patologia possono essere controllati mediante terapia sostitutiva con insulina e correzione della dieta.
Attraverso una opportuna terapia è dunque possibile tenere sotto controllo la malattia in modo tale che i livelli di glucosio nel sangue si mantengano entro normali range. Tutto questo può anche ridurre quelli che sono gli effetti a lungo termine della malattia che possono riguardare vasi sanguigni, sistema nervoso, organi di senso ed altri tessuti.

Il diabete di tipo II o diabete mellito insulino-indipendente è causato da una resistenza all’insulina.

In questo caso l’insulina viene normalmente prodotta dal pancreas, ma i tessuti bersaglio dell’ormone non rispondono alla sua presenza.
È come se i tessuti diventassero “insensibili” all’ormone.
È una patologia che generalmente compare nell’età adulta. Nonostante il progresso negli studi e le numerose ricerche in corso, la natura della malattia resta ancora in parte oscura.

In questo caso la terapia con l’insulina non è utile al fine di correggere i disordini riscontrati. Si potrebbe pensare come approccio terapeutico la correzione della dieta al fine di utilizzare agenti ipoglicemizzanti (ovvero che riducono i livelli di glucosio ematico) diversi dall’insulina.

diabete by Bioiris®

Se da un lato il diabete viene causato in genere da deficit a carico dell’insulina, la situazione opposta prende il nome di iperinsulinemia, ovvero eccessiva produzione di insulina. Essa è generalmente il risultato dell’insorgenza di tumori, ma si tratta di patologie molto più rare rispetto al diabete mellito. Troppo elevati livelli di insulina possono provocare una drastica riduzione di glucosio nel sangue. Il principale organo colpito in questo caso sarà il cervello. La reazione che verrebbe scatenata è nota come shock da insulina.

 

 

Ad ogni modo il controllo della dieta e uno stile di vita sano ed equilibrato senza eccessi “pericolosi” possono favorire il benessere dell’organismo ed evitare l’insorgenza di patologie gravi come il diabete.