Ghiandola Tiroidea: anatomia, funzionalità e problematiche.

ghiandola tiroidea by bioiris®

Ghiandola fondamentale per il nostro organismo è la TIROIDE.

La Ghiandola Tiroidea è solo una delle fondamentali ghiandole del nostro organismo che costituiscono il sistema endocrino. Quest’ultimo, insieme con il sistema nervoso, è la via principale attraverso la quale il nostro organismo trasmette le informazioni.

In seguito ad una stimolazione da parte di un segnale proveniente dall’esterno, le ghiandole endocrine secernono gli ormoni, che vengono definiti come messaggeri chimici. Il compito dei vari ormoni è diverso in base alla ghiandola che lo rilascia.

Ghiandola Tiroidea by bioiris®In generale tutti gli ormoni vengono secreti dalle ghiandole in zone molto vascolarizzate dell’organismo e immessi così nel circolo sanguigno. In tal modo vengono veicolati fino all’organo bersaglio, ovvero quello sul quale dovranno espletare la loro funzione.

Esistono tanti tipi differenti di ormoni, che vengono classificati anche in base a quelle che sono le caratteristiche chimico-fisiche:

  • androgeni
  • estrogeni
  • GH (ormone della crescita)
  • ormoni tiroidei

…ognuno dei quali ha uno o più compiti specifici.

La tiroide, e i livelli di ormoni tiroidei nel nostro organismo, sono senza dubbio quelli soggetti a maggiori controlli in seguito ad eventuali problematiche che potrebbero presentarsi.

La tiroide è una piccola ghiandola localizzata sulla parte anteriore della trachea. Essa è costituita da vari tipi di cellule, ognuna delle quali secerne un diverso ormone. I principali ormoni prodotti dalla tiroide sono i ben noti T3 (triiodotironina), T4 (tetraiodotironina), e calcitonina.

Essenziali per il corretto funzionamento del nostro organismo sono il funzionamento della tiroide e livelli adeguati di ormoni in circolo.

Le funzioni espletate da questi ormoni sono molteplici.

Nella prima infanzia l’ormone T3 regola il normale sviluppo corporeo e del sistema nervoso centrale. Infatti durante questa fase della vita l’ipotiroidismo (ovvero carenza di tale ormone) è causa di cretinismo, una condizione caratterizzata da ritardo mentale e scarso sviluppo fisico.

Nell’età adulta invece gli ormoni tiroidei influenzano il consumo di ossigeno da parte del nostro organismo, la frequenza cardiaca, il ciclo mestruale, il metabolismo del calcio.

L’altro ormone fondamentale secreto dalle cellule della tiroide è la calcitonina. Questo ormone, durante l’infanzia stimola la crescita delle ossa e la mineralizzazione dello scheletro in quanto esso è implicato nel mantenimento dei giusti livelli di calcio nel nostro organismo. Mentre nell’adulto favorisce l’escrezione di calcio da parte dei reni, è chiaro dunque che livelli elevati di calcitonina possono avere gravi effetti a carico delle nostre ossa.

Fenomeni come l’ipertiroidismo o ipotiroidismo sono da tenere sotto controllo.

Quando parliamo di ipertiroidismo si fa riferimento ad un’eccessiva produzione di ormoni da parte della tiroide. Problematiche associate all’ipertiroidismo sono in genere sovrappeso, ipersudorazione, tremori, o anche magrezza eccessiva.

Mentre quando parliamo di ipotiroidismo facciamo riferimento ad una scarsa capacità da parte della tiroide di sintetizzare ormoni, di conseguenza avremo dei più bassi livelli di ormoni in circolo.

Gli effetti di una carenza o di un eccesso di ormoni possono essere molto vari ed eterogenei e anche molto pericolosi.

Di conseguenza bisogna sempre tenere sotto controllo tali parametri al fine di assicurare un corretto funzionamento del nostro organismo.