VITAMINA C: Supporto Inverno

vitamina c bioiris®

Il freddo, la pioggia, il vento, in alcuni casi la neve, sono fenomeni all’ordine del giorno in questi mesi. Così come è molto più frequente ammalarsi dei malanni tipici di questa stagione come febbre, raffreddore, tosse. Chi più chi meno è soggetto a tali fenomeni. Ma cosa possiamo fare per tutelarci e per cercare di prevenire in qualche modo questi malanni? Sicuramente è necessario porre molta attenzione alle persone che ci circondano, cercando di non avere contatti estremamente diretti con coloro che hanno sintomi influenzali o raffreddore.

Ma anche porre attenzione all’ alimentazione è un’arma a nostra disposizione. Quindi ancora di più è opportuno consumare frutta di stagione e verdura, bere molta acqua. Come tipologia di frutta di stagione troviamo i ben noti agrumi, mandarini, arance ed altri. Essi sono una fonte importante di vitamine, tra le quali spicca la vitamina C anche nota come acido ascorbico.

vitamina c bioiris®

Ma quali proprietà ha la vitamina C che la rendono tanto importante? Una delle più note patologie derivanti da una carenza di vitamina C è lo scorbuto. È importante dire che il fabbisogno quotidiano di questa vitamina si aggira intorno ai 90 mg, anche se la quantità di vitamina C necessaria per prevenire lo scorbuto è circa 10 mg al giorno.

La vitamina C viene assorbita nell’intestino tenue, e viene accumulata nell’organismo umano soprattutto nel fegato e nelle ghiandole surrenali. Essa svolge numerose importanti funzioni. Oltre ad essere un potente antiossidante è implicata nella sintesi del collagene, nella sintesi degli acidi biliari, nell’attivazione dell’acido folico, nell’assorbimento intestinale del ferro, nella riduzione della tossicità di alcuni minerali, nella protezione del nostro organismo dai radicali liberi.

È importante dire che per poter assumere la giusta dose di vitamina C a partire dal cibi, è opportuno consumare cibi vegetali prevalentemente crudi, in quanto il calore tende ad inattivare tale proteina che non risulterà più funzionale. Gli alimenti più ricchi di tale vitamina sono frutti freschi come agrumi, ananas, kiwi; verdure fresche come lattuga, spinaci, ma anche ortaggi. Dunque come in ogni caso la natura ci mette a disposizione molteplici alternative che ci consentono di vivere bene e di tutelare la nostra salute.