Nei (nevi), cosa conoscere per evitare rischi

nevi-bioiris

Chi di noi non ha almeno un neo sulla pelle. Perché abbiamo i nei?

Cosa sono in realtà queste macchie più o meno scure e dalle differenti forme che possono comparire sul nostro corpo?

Conosciamone più da vicino le caratteristiche  in modo da evitare l’insorgenza di gravi malattie ad essi associate.

I nei (o nevi) sono degli aggregati di particolari tipi cellulari, ovvero melanociti, che sono le cellule responsabili della produzione della melanina.

La melanina è il pigmento che fornisce la naturale colorazione ai nostri capelli e pelle, e che ci consente di abbronzarci quando ci esponiamo al sole.

I nei possono essere di colore più o meno scuro, possono avere dimensioni differenti ed essere di forme e spessore diverso, infatti essi possono essere piatti o rilevati, lisci o ruvidi.

tipi-di-melanina-bioiris

Di per sé i nei sono delle formazioni benigne, in quanto essi sono nascono come un accumulo di cellule, ed è possibile che fisiologicamente vadano incontro a cambiamenti della forma o del colore. Ma attenzione, i melanociti che costituiscono un neo, in seguito ad una serie di fattori, potrebbero degenerare.

Dal neo potrebbe sorgere un melanoma, ovvero un tumore maligno della pelle.

Normalmente i nei sono abbastanza piccoli, infatti hanno in genere un diametro di circa 5 mm, dunque particolari ingrossamenti non sono da considerarsi positivi.

prevenzione-tumori-bioiris

È sempre opportuno effettuare, qualora possibile, un autocontrollo dei nei, in modo da rendersi subito conto di eventuali cambiamenti anomali, ed effettuare periodicamente delle visite specialistiche volte al controllo di questi ultimi.

Ma quando la forma o il colore di un neo devono metterci in allarme?

Bisogna prendere in considerazione alcune caratteristiche. In particolare, i nei atipici (detti anche displastici) hanno delle dimensioni maggiori del normale; i bordi sono indistinti e irregolari; il colore all’interno del neo stesso può essere variabile; possono avere una forma ad uovo, con una parte centrale rialzata e la parte circostante piatta.

Per il melanoma, così come per le altre tipologie di tumore, la prevenzione è fondamentale, ed è forse ad oggi lo strumento più potente che abbiamo a disposizione per salvarci la vita. Dunque effettuare delle visite specialistiche periodiche di controllo dei nei è fondamentale per prevenire patologie che possono mettere in pericolo la nostra vita.